I vigneti

vigneti

I vigneti I vigneti di produzione, complessivamente 8 ettari, si trovano prevalentemente nella zona di produzione del Maroggia, nel comune di Berbenno di Valtellina, all’interno della più ampia area del Valtellina Superiore. L’azienda agricola sin dalla sua nascita ha voluto identificare la propria produzione con il territorio e i vitigni originari, abbiamo voluto riscoprire il crù di montagna Maroggia, dove si produce un’originale espressione di nebbiolo di montagna. Abbiamo individuato i vigneti migliori all’interno di Maroggia, quelli dove “dopo una nevicata la neve si scioglie per prima”, come dicevano una volta i nonni. All’interno della sottozona Maroggia, già molto piccola, abbiamo poi voluto mantenere l’antica suddivisione dei vigneti storici, Malenca, Casini, Righetta, Dosso, Garbisc, nella convinzione che ognuno di essi avesse qualità proprie ed irripetibili. (vd cartina) La salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo e grazie a cui viviamo è un valore fondamentale ed è per questo che prestiamo molta attenzione all’utilizzo di pratiche agronomiche sostenibili seguendo un nostro protocollo di lotta integrata. La concimazione, solo con sostanza organica proveniente dai nostri animali, è occasionale e limitata solo a quei vigneti particolarmente sofferenti. Attuiamo un inerbimento controllato dei vigneti, sia per una funzione termoregolatriche che per ridurre l’erosione del terreno. Lo sfalcio dell’erba viene fatto a mano, sia con falci nei pendii più ripidi che con decespugliatori, infatti è impossibile utilizzare mezzi meccanici che comunque inquinano l’aria e impattano il terreno. I trattamenti vengono effettuati con prodotti fitosanitari a basso impatto ambientale integrati con solfato di rame, il ricorso a insetticidi è stato costantemente ridotto negli anni fino quasi ad essere eliminato, vengono ora utilizzate tecniche di confusione sessuale. L’equilibrio nei nostri vigneti è rappresentato dalla presenza costante di coccinelli, i nostri preziosi sensori naturali. Tutte le operazioni sono manuali, la cimatura per contenere la vigoria della vita, la sfogliatura per arieggaiare la vegetazione ed evitare la creazione di muffe, il dirado per equilibrare e limitare la produzione, anche la vendemmia, dove ogni grappolo viene colto e controllato uno alla volta, senza fretta ma con una perseverante attenzione.

piantina-Maroggia2

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione Scopri di più | Accetta e chiudi